Gemmologia Applicata

L’IGN – Istituto Gemmologico Nazionale nasce nel 1990 come laboratorio di analisi altamente specializzato nella gemmologia applicata. Oggi, ad oltre 20 anni dalla sua fondazione, l’IGN si propone come centro di eccellenza nell’analisi e consulenza su gemme sciolte e gioielli.

A rendere il nostro Istituto un fondamentale punto di riferimento nel mondo della gemmologia è il sempre vivo interesse scientifico, il continuo aggiornamento professionale e la redazione di valutazioni e certificazioni gemmologiche altamente professionali e perfezionate con l’apposizione del sigillo di appartenenza alle massime istituzioni nazionali.

Perché scegliere l’IGN vuol dire affidarsi a professionisti con oltre cinquanta anni di esperienza: membri del Collegio Italiano Periti e del Collegio Italiano Gemmologi, abilitati all’esercizio presso la Camera di Commercio di Roma e alla nomina in qualità di Consulenti Tecnici presso il Tribunale Civile e Penale di Roma.

Il nostro obiettivo: studiare, analizzare e rilasciare certificazioni ed expertise in grado di offrire la massima garanzia di professionalitàaccuratezza e serietà per chiunque necessiti di una perizia gemmologica dagli elevati standard qualitativi.

IGN: Da oltre venti anni, diamo valore ai tuoi beni più preziosi.

Commercio / Ingrosso

Certificazioni
Analisi
Consulenze
Corsi di formazione del personale
Conferenze, meeting, eventi

Settore giuridico e assicurativo

Perizie, analisi, consulenze per eredità, divisioni, assicurazioni, apertura di cassette di deposito, valevoli nei termini di perizie della CCIAA di Roma e di consulenze tecniche del Tribunale Civile e Penale di Roma
Relazioni doganali per aziende import/export

Altri servizi

Collaborazioni scientifiche
Didattica
Conferenze per circoli culturali
Consulenze per vendite/acquisti
Mediazioni
Realizzazione di cataloghi per collezioni private

I Gemmologi Professionisti dell’IGN

Enrico Butini
Enrico ButiniGemmologo
Flavio Butini
Flavio ButiniGemmologo

Enrico Butini

Una vita dedicata allo studio delle gemme preziose. Passione sviluppata sin da bambino, respirando l’atmosfera del laboratorio orafo del padre e poi maturata in una competenza conquistata lungo un percorso fatto di studi, collaborazioni e pubblicazioni a livello internazionale. E culminata nella fondazione del Laboratorio di Analisi Gemmologiche, progetto a cui si dedica con la stessa passione di allora e la professionalità maturata in oltre cinquanta anni di attività.

Curriculum Vitae
  • Nasce a Roma il 12 Marzo 1940
  • Dal ’52 collabora presso il laboratorio orafo/orologiero e strumenti aeronautici del padre Carlo Butini sito nella storica Via dei Misenati ad Ostia; (marchio 105 Roma).
  • Nel ’72 apre il proprio laboratorio di oreficeria ed orologeria (marchio 477 Roma).
  • Tra il ’59 ed il ’78 collabora con il pittore/scultore Corrado Cagli alla progettazione e realizzazione di varie sculture in argento, rame e bronzo nonché del bozzetto in argento del monumento eretto a Gottinga in Germania per la commemorazione della “Notte dei Cristalli”.
  • Nel ’78 ottiene l’iscrizione all’albo dei Periti Esperti in preziosi ed orologeria della Camera di Commercio di Roma col numero 752. Lo stesso anno viene iscritto nell’elenco dei Consulenti Tecnici del Tribunale Civile e Penale di Roma.
  • Nel ’79 si diploma col titolo di Graduate Gemmologist presso l’Istituto Gemmologico Italiano.
  • Nel 1987 collabora con la Soprintendenza Archeologica di Pompei all’identificazione e schedatura delle gemme ritrovate nella “Casa del gemmario” a Pompei ed Oplontis. Collaborazione pubblicata nel catalogo della mostra di Castel S. Angelo “Gli Ori di Oplontis – gioielli romani del suburbio pompeiano“.
  • Nel 1988 collabora con l’Istituto Centrale di Restauro per l’indagine gemmologica del Reliquiario di Sisto V (Montalto delle Marche). Collaborazione pubblicata nel catalogo della mostra: “I gusti collezionistici di Leonardo D’Este” – Ministero per i Beni e Attività Culturali.
  • Tra il ’94 ed il ’96 collabora con il Museo Etrusco di Villa Giulia: indagine gemmologica della “Collezione Castellani”.
  • Sempre tra il ’94 ed il ’96 collabora con la Soprintendenza Archeologica di Pompei, Ercolano e Oplontis per la catalogazione e l’analisi gemmologica dei monili.
  • Nel 1996, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica di Napoli e Caserta pubblica il catalogo della mostra “Pompei, abitare sotto il Vesuvio“.
  • Tra il ’94 ed il ’97 è membro della Commissione Esaminatrice R.E.C. presso la Camera di Commercio di Roma in qualità di esperto in orologeria, oreficeria e gemmologia.
  • Tra il 2000 ed il 2008 è consulente dirigente responsabile del servizio tecnico di orologeria presso la Ditta “Bedetti S.r.l.” di Piazza S. Silvestro a Roma.
  • Dal 2003 è membro della Commissione Esaminatrice Periti in Preziosi presso la Camera di Commercio di Roma e membro della Commissione Esaminatrice Periti in Preziosi presso il Tribunale di Civitavecchia.
  • Nel 2003 collabora con la Soprintendenza per i beni Archeologici del Lazio all’allestimento della mostra: “l’Anello di Carvilio” da Grottaferrata, presso il Museo Archeologico di Palestrina.
  • Dal 1980 pubblica vari articoli nel settore della gioielleria/gemmologia.
  • Nel 1990 fonda un laboratorio di analisi gemmologiche assieme al figlio Flavio, denominato: Istituto Gemmologico Nazionale sito in Via San Sebastianello (Piazza di Spagna) a Roma.
  • Nel 2011 consegue il “Diploma in Gemmology” presso The Gemmological Association of Great Britain. FGA member n.803514
Pubblicazioni
  • Archeogemmologia: tecniche, imitazioni e sofisticazioni nel mondo antico” pubblicato in “De re metallica
    L’Erma di Bretschneider; Università degli Studi di Roma “La Sapienza” 2007
  • Ritrovamenti archeogemmologici” pubblicato in “Professione gemme” annuario del 2005
  • L’anello di Carvilio da Grottaferrata” in collaborazione con la Soprintendenza per i beni archeologici del Lazio, pubblicato ne “ARRO” n°4 anno XII del gennaio 2004
  • Modena, Galleria Estense: conferenza su “Archeogemmologia
    , “Osservazioni di tecnica costruttiva orafa su un monile in oro
  • 2° Convegno Gemmologico Romano: G.I.A. (Gemmological Institute of America) – Collegio Italiano Gemmologi – Università e Nobil Collegio S. Eligio, Roma. “Le gemme nella Collezione Castellani nel Museo Etrusco di Villa Giulia – Roma
  • Catalogo “I Monili dell’area vesuviana”; Ministero dei Beni Culturali. A. D’Ambrosio – E. De Carolis – E. Butini, edito da “L’Erma” di Bretschneider, Roma
  • XIII International Congress of Prehistoric and Protohistoric Sciencies: “Le ambre della Collezione Castellani nel Museo Etrusco di Villa Giulia – Roma
    , “Forlì, atti del convegno vol. 6”
  • Quaderni dell’Arro “Le Perle”, Carucci Editore
  • XI° Convegno Nazionale di Gemmologia (Valenza): “Indagine Gemmologica nei gioielli di Oplontis
  • X° Convegno Nazionale di Gemmologia (Valenza):”Impiego della xeroradiografia nell’indagine gemmologica delle perle
  • “La Gemmologia” 1987 n°1-4; “L’Orafo Italiano” n°11 Novembre ’86; “L’Orafo Valenzano” n°686; “Gems Gemmology” Volume XXIV 1988
  • 1^ Riunione Scientifica del Collegio Italiano Gemmologi; Lavoro su “Impiego della xerografia nell’indagine gemmologica delle perle
  • 5^ Riunione Scientifica diplomati I.G.I. Lavoro su “La Turchese – Saggio di riconoscimento col pirografo
  • 4° Convegno Nazionale di Gemmologia (Milano). Lavoro su “Corallo: imitazioni e trattamenti” pubblicato in: “La Gemmologia” n°1-2 1981; “The Journal of Gemmology” n°5 1983; “Industria Orafa Valenzana” n°44/6 1981

Flavio Butini

Passione di famiglia, senza dubbio. E una competenza affinata nel Laboratorio di analisi gemmologiche in cui collabora sin dalla sua fondazione. Al percorso di studio ed analisi delle gemme preziose, affianca da oltre dieci anni la passione per la comunicazione d’impresa attraverso pubblicazioni, conferenze e la direzione di percorsi di formazione gemmologica e aggiornamento professionale del personale di una tra le più grandi boutiques di gioielleria mondiali, la Damiani S.p.A.

Curriculum Vitae
  • Nasce a Roma il 9 Agosto 1976.
  • Dal ’90 collabora presso il laboratorio orafo/orologiero nonché presso l’Istituto Gemmologico Nazionale di Via San Sebastianello col padre Enrico Butini.
  • Tra il 1997 ed il 1999 collabora con la Ditta orafa aretina “Ivo Spina s.r.l.”.
  • Nel ’99 è vincitore di una borsa di studio che lo porta a frequentare per un anno gli studi accademici in Portogallo.
  • Nel 2001 si laurea in Scienze della Comunicazione (indirizzo Istituzionale e d’Impresa) discutendo una tesi in Marketing intitolata: “La comunicazione nel settore dei beni di lusso” .
  • Tra il 2002 ed il 2006 collabora con la Ditta “Casa Damiani s.p.a.” con la qualifica di vice direttore della Boutique di Via Condotti a Roma. Per la stessa azienda si occupa della formazione gemmologica del personale delle Boutiques e dei concessionari italiani (Roma, Firenze, Venezia, Milano, Portofino, Bari, Catania ecc.) sia presso le stesse boutiques sia presso la sede Damiani di C.so Magenta a Milano, e di interventi in conferenze organizzate per i clienti (Grand Hotel Firenze 27/04/04, Satellite Palace Hotel Roma 28/10/04, ecc.).
  • Nel 2003 collabora con la Soprintendenza per i beni Archeologici del Lazio all’allestimento della mostra: “l’Anello di Carvilio” da Grottaferrata, presso il Museo Archeologico di Palestrina.
  • Nel 2004 ottiene l’iscrizione all’albo dei Periti Esperti in preziosi ed orologeria della Camera di Commercio di Roma col numero 1684. Successivamente viene iscritto nell’elenco dei consulenti tecnici del Tribunale Civile di Roma.
  • Nel 2006 si diploma col titolo di Graduate Gemmologist presso l’International Gemmological Institute di Anversa.
  • Dal 2003 pubblica vari articoli nel settore della gioielleria/gemmologia.
  • Nel 2011 consegue il “Diploma in Gemmology” presso The Gemmological Association of Great Britain. FGA member n.803515
Pubblicazioni
  • Ritrovamenti archeogemmologici” pubblicato dalla rivista “Professione gemme” in occasione dell’annuario 2005 del Collegio Italiano Gemmologi;
  • L’anello di Carvilio a Grottaferrata” in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Archeologici del Lazio;
  • Archeogemmologia; Tecniche, Imitazioni e Sofisticazioni nel mondo antico” in collaborazione con Università degli studi di Roma “La Sapienza” pubblicato in “De re metallica” edito da L’Erma di Betschneider; 2007.

Abbiamo lavorato con:

Soprintendenza speciale per i beni archeologici di napoli e pompeiSoprintendenza per i Beni Archeologici del LazioCNR Padova IGNBulgari

Contattaci

Per informazioni sulla didattica e sulle certificazioni

Chiama il Numero Verde 800 134879 o scrivi una mail a info@ignroma.it

Contattaci